Social Media Week, il futuro è di scena a Roma

Social Media Week, il futuro è di scena a Roma

by admin

Analizzare il presente dei social network con un occhio al futuro, per idealizzare possibili scenari di una rivoluzione ancora in atto. È lo scopo della Social Media Week Independent, in programma presso la Casa del Cinema a Roma dall’11 al 15 settembre. Cinque giorni, 64 eventi, fra seminari, dibattiti, incontri, keynote – non mancano persino cerimonie e premiazioni – che indagano e analizzano il caleidoscopico universo dei social network, nelle sue variegate sfumature, specchio dell’animo umano e contraltare virtuale alla cara vecchia socialità.

Dalle fake news all’intelligenza artificiale, privacy, sicurezza informatica, pubblicità, cultura e spettacolo, così come nessun ambito umano è libero da una seppur minima influenza social, così la SMWI, organizzata da Business International – Fiera Milano Media ha l’obiettivo di esplorare l’impatto sociale, culturale ed economico del web, del digital e dei social network. La tecnologia modella anche i comportamenti delle persone e trasforma il nostro modo di interagire, consumare e comunicare.Nel nostro mondo sono disponibili ovunque e in grande quantità. Il nodo cruciale però è quello di classificarli e raffinarli in modo che siano comprensibili e utilizzabili.

La social Media Week è un evento globale, che coinvolge migliaia di persone in 26 città e 5 Continenti. Il tema globale di quest’anno è “The invisible hand: Hidden forces of the technology”. E sono proprio le forze “oscure” della tecnologia quelle che verranno poste al centro del dibattito generale.

Per esempio le Fake News – tema centrale della giornata del 12 settembre – che mai come in questi anni stanno condizionando il dibattito politico e creando comunità e ponendo un grande dilemma per l’editoria: i social sono dei veri e propri editori di informazione e, come tali, devono controllare la veridicità di ciò che viene pubblicato sulle loro piattaforme? Rimanendo in ambito editoriale, il giorno successivo si discuterà del valore di utenti e follower e se conti di più un ampia platea di follower o il numero di condivisioni generate.

Si parlerà in modo approfondito di Intelligenza artificiale e di come l’avvento della digitalizzazione abbia cambiato la musica e di come i vecchi influencer (attori, personaggi di musica e tv) abbiano dovuto imparare a stare in rete e, in molti casi, siano riusciti a creare delle storie di successo e, persino, dei programmi televisivi, come ha fatto Fiorello. Ed è un Fiorello, Beppe in questo caso, il protagonista dell’incontro “Chi m’ha visto”, in cui presenta l’omonimo film che lo vede protagonista insieme a Pierfrancesco Favino, subito dopo l’incontro con Neri Marcoré per “RisorgiMarche”, appuntamento che nasce dalla volontà di contribuire alla rinascita del territorio marchigiano, largamente colpito dalle scosse sismiche dello scorso anno.

L’Internet of Things, una delle più recenti rivoluzioni tecnologiche, fa capolino il giorno successivo, 13 settembre, con le sue varie applicazioni, dal cibo all’agricoltura, dall’automotive all’e-commerce al social listening.

Con Roma Capitale dei social, almeno in questa SMWI, non poteva mancare un appuntamento dedicato al Capitano Francesco Totti, il 14 settembre, che si insinua in una sessione di incontri dedicata maggiormente ai professionisti dei social, i “socialmediacosi” come si definiscono scherzosamente. La giornata terminerà con i “Leggo Awards”, con il free press più social d’Italia che premia alcuni dei numerosi ospiti del suo format “direttore per un giorno”. Ogni premiato ha una storia legata alla comunicazione social e al popolare quotidiano.

Il 15 settembre, giornata conclusiva della Social Media Week Independent, inizia con la Social Media Run, una corsa di 5 km nel parco di Villa Borghese e prosegue con un focus su E-Sport ed esperienza mobile per il wellness. La SMWI non è solo un appuntamento per tecnici, ma uno spunto per analizzare come si è evoluta e come cambierà l’interazione fra e con le più varie comunità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi