Struttura

Struttura

by admin

Organigramma

La holding Caltagirone Editore S.p.A. è una società italiana, posta al vertice di aziende attive nel ramo dell’editoria. L’azienda è uno dei principali gruppi editoriali nazionali che si adopera per le principali testate giornalistiche e nel comparto del “free press”. Inoltre, la sua presenza è consolidata attraverso celebri portali online: ilgazzettino.itilmessaggero.itleggo.itilmattino.itquotidianodipuglia.it e corriereadriatico.it.

La storia di Francesco Gaetano Caltagirone

Caltagirone Editore è stata costituita nel 1999, dall’imprenditore Francesco Gaetano Caltagirone, nato a Roma nel 1943. Francesco Caltagirone nasce da una famiglia di costruttori. Durante gli anni universitari, il giovane inizia ad avvicinarsi al mondo imprenditoriale, riprendendo, con l’eredità lasciatagli dal padre (morto prematuramente nel 1940), l’attività paterna nel ramo delle costruzioni.

La società di cui inizialmente è solo socio, si sviluppa e si espande rapidamente, per lo più attraverso acquisizioni, tanto che nel 2008 Francesco Gaetano Caltagirone viene nominato dalla rivista Forbes il decimo uomo più ricco sul territorio nazionale, con un patrimonio di 2,6 miliardi di dollari.

Le acquisizioni ed il collocamento in Borsa

Nel 1996, Francesco Gaetano Caltagirone si avvicina al mondo dell’editoria ed acquisisce due importanti testate nazionali: il Messaggero, giornale della capitale e il Mattino, il giornale di Napoli. Nel 1998 assume il controllo del Nuovo Quotidiano di Puglia (ex quotidiano di Lecce, Brindisi e Taranto) ed arriva così a costituire, nel 1999, la holding Caltagirone Editore, che ingloberà i tre importanti giornali nazionali e la neo acquisita società Piemme, concessionaria di pubblicità.
Nel 2000 Caltagirone Editore fa il suo debutto in Borsa.

Nel 2001 nasce il giornale Leggo, che inizialmente viene reso disponibile gratuitamente nelle principali città nazionali, oggi ridimensionato e distribuito nelle Roma e Milano (negli aeroporti e nelle metropolitane). Caltagirone Editore prosegue poi con l’acquisizione del Corriere Adriatico e altre testate.

I principali dati finanziari di Caltagirone Editore S.p.A.

Caltagirone Editore S.p.A. ha sede a Roma, in Via Barberini, 28. La società è quotata a Piazza Affari, nel segmento FTSE Italia Micro Cap, con il simbolo CED.
La società ha chiuso l’esercizio relativo al 2013 con perdite crescenti pari a 75,53 milioni di euro, in aumento rispetto al rosso totalizzato nel 2012 di 61 milioni. Perdite, queste ultime, imputabili alla dichiarata crisi dell’editoria su territorio italiano ed internazionale. I soci dell’azienda hanno deliberato un nuovo piano di riassetto, facendo leva sulle riserve liquide iscritte a bilancio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi